Sudoku 9x9 Excel - Guida comandi Logic Solver

Guida comandi Logic Solver

 

Guida valida a partire dalla versione "v 2015 05 28".

 

Pagina "COMANDI"

Il CommandButton "RISOLVI" lancia la soluzione dello schema precedentemente digitato o importato.

Con il CommandButton "Controlla se soluzione unica" si può eseguire un controllo preventivo su quante soluzioni ammette lo schema. Alla fine esce un message box che indica se c'è un'unica soluzione o se ci sono più soluzioni. Il controllo si ferma all'eventuale decima soluzione trovata.

Con il CommandButton "Importa schema numerico da appunti di Windows in formato testo" si lancia la macro che importa nel foglio di lavoro uno schema precedentemente copiato, da formato testo, negli appunti di Windows (vai alla pagina con le spiegazioni dettagliate sulle caratteristiche di funzionamento di questa macro).

Con il penultimo CommandButton si ricarica nel foglio di lavoro l'ultimo schema risolto.

Con l'ultimo CommandButton si ricarica l'ultimo schema importato dagli appunti di Windows.

Se si è appena risolto uno schema importato da appunti, gli ultimi due ComandButton ricaricheranno lo stesso schema.

Se la CheckBox "Genera report grafico e txt" è spuntata, saranno generati i report grafico e txt con tutti i passi di avanzamento verso la soluzione (l'elaborazione senza report è molto più veloce, quasi quanto il risolutore 9x9 standard).

 

Pagina "OPZIONI"

I due OptionButton di scelta "Riga" e "Colonna" della cornice "Orientamento preferenziale tutti Fishes", ricalcano la logica della complementarietà delle dimensioni di un "Fish" (questa opzione vale contemporaneamente per "Basic, Finned e Franken Fishes" e relative varianti "Siamese e Subsets").

Pertanto, a un determinato stato di avanzamento dello schema in elaborazione, il risolutore proporrà comunque il "Fish" più piccolo possibile indipendentemente dalla scelta effettuata con i due OptionButton, e solo a parità di dimensioni possibili fra "Riga" e "Colonna" seguirà le indicazioni da pannello di controllo.

I due OptionButton di scelta "Solo in Base Set" e "Anche in Cover Set" della cornice "Ricerca riquadro in Franken Fishes" hanno, come da etichetta di descrizione, qualche impatto sui tempi di elaborazione a scapito o meno di tracciati grafici di soluzione originali e che rispettino la logica di cercare soluzioni più facili in presenza di più possibilità (per una spiegazione del significato di riquadro in "Base Set" o "Cover Set" si veda la pagina guida ai "Franken Fishes" e seguenti).

I tre OptionButton della cornice "Priorità ricerca Franken e Mutant Fishes" danno la possibilità di realizzare report diversi secondo le proprie preferenze di ricerca. Generalmente, nella scala di utilizzo delle tecniche di soluzione, si considerano tutti i Franken Fishes prima dei Mutant Fishes, ma ogni "risolutore umano" può avere differenti predisposizioni nell'individuare particolari "modelli o pattern di disposizione dei candidati nello schema"; per molti è più facile individuare un Mutant Fish rispetto a un Franken, almeno nelle dimensioni medio piccole, e queste tre opzioni "assecondano" le preferenze personali. Per quanto riguarda le varie velocità di elaborazione, la prima opzione "Prima tutti Franken poi Mutant" è abbastanza più lenta delle altre due che sono equivalenti. Con il termine "Dal più piccolo ..." si intende ovviamente la dimensione del fish - X-Wing, Swordfish ecc. - ma anche, a parità di dimensione e tipo (cioè Franken e Mutant), quanti candidati compongono il "Base Set": in certi casi, quindi, anche selezionando "Dal più piccolo priorità Franken" potrebbe comparire nel report grafico un Mutant della stessa dimensione se c'è una consistente differenza nel numero di candidati che contengono.

Anche i due OptionButton della cornice "Dimensione massima Mutant Fishes" influenzano abbastanza i tempi di elaborazione degli schemi che arrivano almeno a questi livelli di difficoltà. I casi oltre la dimensione Jellyfish sono pochi e forse conviene sempre - almeno ad una prima elaborazione - provare con "Fino a dimensione Jellyfish". Attenzione: la ricerca dei Finned Franken Squirmbag avviene con lo stesso algoritmo dei Mutant Fishes e quindi compaiono nei report solo se selezionata l'opzione "Libera fino a Leviathan" anche se la cornice degli OptionButton menziona solo i Mutant Fishes.

I due OptionButton di scelta "Solo con Singles" e "Con qualsiasi tecnica + facile" della cornice "Esci ciclo Alternating Inference Chains" hanno, come da etichetta di descrizione, impatti rilevanti sui tempi di elaborazione specialmente in presenza di schemi difficili che prevedono molte "Alternating Inference Chains" (di seguito AIC) per la soluzione. Il risolutore - se selezionata la seconda opzione - ad ogni AIC trovata, prima di procedere alla ricerca della successiva AIC, ricontrolla lo schema con tutte le tecniche più semplici previste: chiaramente è abbastanza dispendioso in termini di tempo ma crea soluzioni e report più istruttivi e facili da interpretare per chi non è molto esperto. A volte, non molte però, capita che la seconda opzione sia decisamente più veloce perché magari quella singola eliminazione di candidato "sblocca" una tecnica più semplice che porta subito a molte eliminazioni prima che tutte queste eliminazioni siano intercettate dal ciclo delle AIC.

Le opzioni selezionate come da immagine sottostante sono quelle di default del file di download, mentre - se non diversamente specificato - le immagini dei vari Mutant Fishes nelle pagine guida sono ricavate con le opzioni:

 

Pagina "NOTE"

Riporta un riassunto sull'impatto che le varie opzioni hanno sulla velocità di elaborazione.

Le immagini seguenti della UserForm di lancio elaborazione, sono ricavate dalla versione Excel 2013 (da Office 365 ProPlus) installata su Windows 8.1 Professional; pertanto possono avere forme dei bordi e colori diversi nelle altre versioni Office e/o Windows. Se, per preferenze personali o per adattamento alla dimensione/risoluzione del proprio schermo, si desidera che la UserForm compaia in una posizione diversa da quella di default, basta spostarla e salvare il file: alla successiva riapertura camparirà nella posizione desiderata. Salvando il file, alla successiva riapertura rimarranno selezionate le ultime opzioni impostate prima del salvataggio.